ELISA BROWN

DETTAGLI

Featuring:

  • Elisa Brown | Voice
  • Lorenzo Iorio | Guitar
  • Paolo Chiaia | Piano
  • Alessio Iorio | Bass

Elenco completo >

SCHEDA CONCERTO

Elisa Brown | Voice
Alessio Iorio | Bass
Lorenzo Iorio | Guitar
Paolo Chiaia | Piano, Organ, Harmonica
Francesco Borrelli | Drums
Marco Sangermano | Percussions
Roberto Risorto | Piano, Synth
Davide Paternostro | Tenor Sax
Andrea Paternostro | Alto Sax
Fabio Rossin | Baritone Sax
Gianluca Bennardo | Trombone
Flaminio Marino | Trumpet
Carmen Acerra | Vocal
Daniela Butera | Vocal
Aquila Abbate | Vocal
Special Guest:
Massimo Garritano | Guitar

“Abbiamo preso in mano i sogni e li abbiamo scritti perché si manifestassero.
Li abbiamo resi rossi perché la passione li alimentasse e ci rendesse forti della motivazione a realizzarli. Abbiamo…io e tutte le donne che in me crescono. La bambina, la donna, la leonessa, la professionista, la goffa, quella insicura e la seducente.
Abbiamo cercato un compromesso per convivere insieme affinché ognuna avesse il suo spazio. Ed eccoci insieme malinconicamente felici.”

È con questo intenso pensiero che Elisa Brown, carismatica cantante cosentina a più riprese definita “la voce più soul della Calabria” racconta il senso del suo primo album ufficiale, “Yrros”, appena uscito per la Picanto Records e realizzato anche grazie ad una borsa di studio assegnatale dall’Acep in occasione dell’ultimo Calabria Jazz Meeting.
Il disco, contenente tutti brani inediti scritti a quattro mani con Alessio Iorio (fatta eccezione per la cover del brano di Aretha Franklin “Do Right Woman, Do Right man”) e anticipato dall’uscita dello splendido singolo “Oh God (OM)” – che ha letteralmente spopolato su You Tube, facendo registrare quasi 10.000 visualizzazioni – verrà presentato in anteprima nazionale in occasione dell’unico concerto bruzio del XVII PJF ambientato nel magico scenario del cortile del Castello Svevo.
Per l’occasione, la Brown sarà accompagnata da una super band tutta calabrese di oltre 15 elementi, con special guest il talentuoso chitarrista Massimo Garritano.